Radermachera Duijn-Hove Radermachera Duijn-Hove Radermachera Duijn-Hove

Radermachera

Il bonsai Radermachera è originario delle regioni montuose subtropicali di Cina e Taiwan. La pianta prende il nome dal botanico olandese Jaco Radermachera. Le sue foglie ondulate ricordano molto quelle della pianta del caffè. Le alte radici aeree rendono la pianta decorativa e le conferiscono un aspetto simile ad una mangrovia. I rami sono molto sottili mentre il tronco è ben robusto. La Radermachera ha molte foglie e per questo ha bisogno di molta acqua; soprattutto in estate è bene annaffiarla una o due volte a settimana. Il terreno deve rimanere sempre sufficientemente umido. In inverno può essere annaffiata di meno e non è grave se il terreno si asciuga un pochino. Se le foglie diventano marroni o cadono significa che la Radermachera è troppo secca. Ogni 30 giorni è possibile concimare la pianta integrando l’acqua con del concime per piante verdi. Se la Radermachera perde improvvisamente molte foglie è meglio potare la pianta a metà circa della sua lunghezza e darle un po’ meno acqua. Le foglie ricresceranno velocemente e la tua Radermachera tornerà come nuova. Alla Radermachera non piacciono molto i cambiamenti, quindi cambiarle collocazione può essere una delle cause della perdita di foglie. Coltivatore di questo prodotto: Duijn-Hove.

Suggerimenti per la cura

Posizionala in un posto ben luminoso ma non in pieno sole.
Dai fertilizzante 1 volta al mese.
Mantieni il terreno umido, non deve mai seccarsi.
Temperatura ideale: 20 ºC
Indietro