Laurus Nobilis Gova Laurus Nobilis Gova

Laurus

Foglie verdi scuro e forma imponente. Il Laurus è meglio conosciuto come ‘alloro’, che vuol dire ‘nobile’. L’alloro fiorisce con piccoli fiorellini bianchi riuniti a grappolo o in cime ascellari e, una volta maturi, si trasformano in bacche ovali. Questo arbusto legnoso può essere facilmente potato e gestito ma, se lasciato crescere, diventa un grosso cespuglio ricco e folto. Il punto forte del Laurus sono le sue foglie ovali verde scuro con una grana superiore più chiara. Questo arbusto mediterraneo sempreverde porta pace e freschezza al tuo giardino. È la pianta ideale per una siepe divisoria e si presta facilmente a potature dalle forme più varie. In un vaso o una grossa fioriera, l’alloro attira ancor più l’attenzione se potato a forma di sfera, di cilindro, di cono o a forma di alberello. Tuttavia, la vera bellezza risiede nella sua forma naturale di arbusto. Sfoltendo di tanto in tanto il suo essere un po’ selvaggio, potrai godere del Laurus per tutta la vita. Coltivatore di questo prodotto: Gova.

Suggerimenti per la cura

L’alloro può essere posizionato in pieno sole ma non ha problemi in posti semi-ombreggiati.
Le foglie giovani cadenti sono indice di una carenza d’acqua. L’alloro si riprenderà rapidamente con un’annaffiatura extra. Se la pianta è in vaso, non lasciare che il terreno ristagni nell’acqua.
Se la foglia di alloro riceve troppa acqua tende ad ingiallirsi. Lascia asciugare completamente il terreno prima di annaffiarlo di nuovo.
Da maggio a luglio dai nutrimento alla pianta per aiutare la sue foglie nello sviluppo primaverile. Finito questo periodo, non dare più nutrimento o la pianta, troppo forte, potrebbe collassare in inverno.
Pota la pianta a giugno e modellala usando cesoie da potatura affilate e pulite. Taglia sempre i rami, non le foglie. Non effettuare ulteriori potature fino a dicembre.
Se la temperatura scende di cinque o più gradi sotto lo zero, è meglio spostare l’alloro in un in un luogo coperto, fresco e buio come un capannone. In primavera, lascialo riposare con poca acqua per permettergli di acclimatarsi gradualmente alla luce e al nuovo clima.
Piantato in piena terra, in Europa il Laurus sopporta inverni moderati (fino a meno 10 ° C).
L’alloro non ama essere rinvasato: farlo una volta ogni 3-5 anni è più che sufficiente.
Indietro